Evento speciale Visionario

Piccolo Festival dell’Animazione 2017

Regia di: AA. VV.
Anno: 2017
Paese: Vari
Durata: 66'

Si chiude al Visionario la decima edizione del Piccolo Festival dell’Animazione, che anche quest’anno ha portato in regione il meglio dell’animazione d’autore. Al termine della serata verrà consegnato il Premio del pubblico e – per la prima volta quest’anno – il Premio della Giuria, composta da uno staff tecnico di personalità di spicco del teatro, della musica e del cinema.

Prevendita biglietti attiva on-line e presso la cassa del cinema Visionario.

ore 20.30 Film in Competizione

Ježeva kuća (tr.int. Hedgehog’s Home)
di Eva Cvijanović (NFB/Bonobostudio)
Canada, Croazia 2017, 10′ Prima Nazionale
In una foresta rigogliosa e vivace vive un riccio, rispettato e invidiato da altri animali. Tuttavia, la sua incrollabile devozione alla sua casa infastidisce un quartetto di animali insaziabili. La regista di origine bosniaca Eva Cvijanović dà prova di una grande maestria nell’interpretare in modo originale (anche tecnicamente con puppets di lana cotta una storia che proprio morbida non è!

La bataille de San Romano (tr.int.The Battle of San Romano)
Georges Schwizgebel (Studio GDS)
Svizzera 2017, 2’26’’ Prima Nazionale
Un movimento all’interno di un dipinto, che inizia con la ferocia di una battaglia e si ferma nella rappresentazione di un capolavoro del XV secolo: “La battaglia di San Romano” di Paolo Uccello. Un capolavoro pensato dal maestro Georges Schwizgebel come un intricato gioco, che arriva alla composizione finale dopo aver mosso tutti i pezzi.

Žltá (tr.int.Yellow)
Ivana Šebestová (Fool Moon/Feel Me Film)
Slovacchia 2017, 6’45’’ Prima Nazionale
Un film sulla libertà e la gioia di vivere, ma anche sulla paura che ci impedisce di goderne. Il personaggio principale si è ritirato nel suo mondo ben strutturato, i cui confini la fanno sentire al sicuro. Ma il suo desiderio di libertà è molto più forte della sua paura dell’ignoto.

XOXO pocałunki i uściski (tr.int.XOXO Hughs and Kisses)
Wiola Sowa (Sowa – Film)
Polonia 2016, 14’ Prima Nazionale
Un film sulla solitudine, non nel senso letterale del termine, quanto sulla solitudine nonostante la vicinanza. Una sorta di performance in cui i personaggi giocano insieme, divertendosi e, allo stesso tempo, lottando con la loro incapacità di creare un legame profondo.

Água Mole (tr.int. Drop by Drop)
Laura Gonçalves, Alexandra Ramires
Portogallo 2017, 10’
Gli ultimi abitanti di un villaggio rifiutano di sprofondare nell’oblio. In un mondo in cui l’idea di progresso sembra essere sopra tutto, questa casa galleggia. Un film documentario con le voci narranti in presa diretta e le loro parole che diventano volti, oggetti, maschere, simboli trascinati nel vento.

Kaputt (tr.int.Broken)
Volker Schlecht, Alexander Lahl
Germania 2016, 7’02’’
Un cortometraggio animato che ha la valenza di documentario su una storia poco conosciuta, quella della condizione delle donne recluse nella prigione femminili di Hoheneck, nella Germania Est. Il film racconta una vita di lavori forzati rigidissimi che hanno avuto esiti drammatici e realizzato profitti da entrambe le parti dell’allora cortina di ferro.

Elegy
Paul Bush (Ancient Mariner Productions/Schattenkabinett)
Gran Bretagna, Svizzera 2017, 6′
«L’elegia è una forma di poesia naturale per la mente riflessiva. Il dolore e l’amore sono i temi principali dell’elegia. L’elegia presenta tutto come perduto e andato o assente e futuro» (Samuel Taylor Coleridge). Una definizione che Paul Bush traduce in un film astratto di luci e ombre.

The Mosquito Pieks
Maria Steinmetz (Maria Steinmetz)
Germania, 2017, 7’15’’ Prima Nazionale
È inverno e la zanzara Pizzico ha freddo e ha bisogno di un cappotto. Trova un sarto, ma non ha i soldi per pagarlo. Una favola con il potere ipnotico e il risvolto metaforico delle favole classiche. La tecnica della clay animation ci accompagna con grazia speciale a seguire il volo e la ricerca della zanzara Pizzico.

Feeling good
Alba del Castillo
Spagna 2017, 2’20’’
Il film, con la musica di Nina Simone, è stato realizzato come progetto finale del Master in Architectural Visualization della BimViz School di Madrid. La regista Alba del Castillo ha sintetizzato con un 3D potente, l’idea di una ricerca di una vita, quella di Alan Shepard, il primo astronauta statunitense a volare nello spazio.

ore 22.30  AperiToon con Emiliano Fasano
ore 23.00  Cerimonia di Premiazione

con la collaborazione di

Mediateca “Mario Quargnolo” del Visionario, Centro Espressioni Cinematografiche (Udine), Cinemazero, Biblioteca Civica (Pordenone), Trieste Contemporanea, Casa del Cinema, Cappella Underground, Mediateca (Trieste), DobiaLab (Dobbia), Kinemax, Studio Faganel (Gorizia), Teatro Pasolini (Cervignano). Contribuiscono con la collaborazione anche il Comune di Udine, l’Istituto Italiano di Cultura di Lubiana, il Centro Nazionale del Cortometraggio, il Centro Sperimentale di Cinematografia (Torino), La Fabbrica del Vedere (Venezia), Asifa Italia, OTTOmani Laboratori (Bologna) il Festival Kraken di Lubiana e l’Accademia di Belle Arti di Venezia e Bologna, PromoTurismo FVG.

 

Info tesserati: come acquistare biglietti

I possessori della card IO SONO VISIONARIO sono pregati di effettuare il login utilizzando la mail che hanno indicato sul modulo di tesseramento. Se non hanno già una password ma hanno indicato una mail in fase di tesseramento sono pregati di utilizzare la funzione “Password dimenticata” sulla pagina di acquisto biglietti. Se non hanno indicato una mail in fase di tesseramento, devono comunicarla in cassa alla prima occasione utile. Così facendo potranno godere delle tariffe riservate ai soci e scalare gli ingressi dal proprio abbonamento.