Evento speciale Visionario

Piani paralleli

Regia di: G. Di Capua
Anno: 2016
Paese: Italia
Attori: G. Mazzarino, F. Bosso, S. Swallow, A. Nussbaum
Durata: 95'

Piani Paralleli racconta i cinque giorni di ritiro nella Fazioli Concert Hall durante la registrazione dell’omonimo album: le prove dell’orchestra, l’approccio dei musicisti con la scrittura e la personalità di Mazzarino, i silenzi di Steve Swallow, l’energia di Adam Nussbaum, la perizia di Paolo Silvestri, la classe di Fabrizio Bosso. Per Giovanni Mazzarino il Jazz costituisce un momento di grande integrazione e dove c’è integrazione c’è la possibilità di raccontare e raccontarsi. Il musicista s’intrattiene, così, in un dialogo intimo con la propria musica e con gli amici chiamati ad interpretala. Le discussioni, l’amicizia, le paure, la consapevolezza di un momento unico e straordinario, la trasformazione delle partiture in materia sonora viva e vibrante, fino al concerto finale a porte chiuse, sono riprese circolarmente con tre telecamere disposte intorno ai musicisti, nel buio ovattato denso di creatività della Fazioli Concert Hall.

Prevendita attiva. Ospiti in sala il regista Gianni di Capua e il compositore Giovanni Mazzarino.

I soci C.E.C. sono pregati di effettuare il login utilizzando la mail che hanno indicato sul modulo di tesseramento.
Se non hanno già una password ma hanno indicato una mail in fase di tesseramento sono pregati di utilizzare la funzione “Password dimenticata” sulla pagina di acquisto biglietti.
Se non hanno indicato una mail in fase di tesseramento, devono comunicarla in cassa alla prima occasione utile. Così facendo potranno godere delle tariffe riservate ai soci e scalare gli ingressi dal proprio abbonamento.

Info tesserati: come acquistare biglietti

I possessori della card IO SONO VISIONARIO sono pregati di effettuare il login utilizzando la mail che hanno indicato sul modulo di tesseramento. Se non hanno già una password ma hanno indicato una mail in fase di tesseramento sono pregati di utilizzare la funzione “Password dimenticata” sulla pagina di acquisto biglietti. Se non hanno indicato una mail in fase di tesseramento, devono comunicarla in cassa alla prima occasione utile. Così facendo potranno godere delle tariffe riservate ai soci e scalare gli ingressi dal proprio abbonamento.