estate

VISIONARIO GARDEN 2024

dal 17 giugno 2024 al 26 luglio 2024

Scarica il programma del Visionario Garden dal 17 giugno al 26 luglio >

 

Se lasciamo parlare il dizionario, «l’estate è la seconda stagione dell’anno ed è compresa, per l’emisfero boreale, tra il solstizio del 21 giugno e l’equinozio del 23 settembre». Se, invece, abbandoniamo la compostezza del dizionario e ci rivolgiamo alla grammatica degli stati d’animo, ecco che l’estate diventa la stagione dei superlativi e dei punti esclamativi. La stagione VISIONARIO GARDEN!
Tra concerti e aperitivi, lezioni di ballo e mercatini del baratto (Swap Parties), cene antispreco e Talks (anzi: Talk Talk!), senza dimenticare gli Europei di calcio trasmessi in diretta su schermo cinematografico, anche quest’anno l’attrezzatissima oasi verde di via Asquini 33 alternerà spazi di riflessione e spazi di puro intrattenimento. Se nel 2023 il programma ha esplorato le sfumature della filosofia green, il filo conduttore di VISIONARIO GARDEN 2024 sarà la filosofia no waste e lo sguardo sarà sempre puntato sulle eccellenze del territorio (da Algonatural alla gelateria Timballo, dalla Compagnia del Baratto alla Fiab – AbicitUdine, passando per alcuni tra i migliori chef regionali). Un lungo viaggio estivo dentro il pianeta della sostenibilità, cioè dentro le sfide quotidiane del nostro tempo, pensato per grandi, piccoli e famiglie e declinato in approfondimenti culturali e in occasioni di convivialità. Ovviamente non mancherà il frequentatissimo chiosco (aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00) e sarà gestito, ancora una volta, dallo staff del Bistrò Primafila.
A inaugurare VISIONARIO GARDEN 2024, lunedì 17 giugno alle 20.00, sarà uno dei protagonisti della nostra scena hip hop: Doro Gjat, accompagnato dalla sua band.Luca Dorotea (il nome dietro il nickname!), aperto a molteplici influenze musicali, canta principalmente in italiano, ma con iniezioni di inglese e friulano. Nelle sue canzoni, caratterizzate da un’immaginazione naturalistica, affronta temi di grande attualità (l’ecologia, l’emigrazione dei giovani italiani, la tolleranza, l’amore al di là dei tradizionali confini di genere) e temi più introspettivi.

Visionario Garden 2024, ricordiamo, è organizzato dal CEC/Visionario con il Bistrò Primafila, la Mediateca Mario Quargnolo e l’ANFFAS con la partecipazione della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Udine, di UdinEstate e in collaborazione con Algonatural, Circolo Zoo, Coldiretti, Compagnia del Baratto, Odòs Libreria Editrice, Sartoria Sociale Fîl, Timballo, Fiab – AbicitUdine. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno a ingresso libero, escludendo le cene antispreco (tutte a pagamento) per le quali è obbligatoria la prenotazione.