Evento speciale visionario

Pancor – il pane che viene dal cuore

Regia di: Swan Bergman
Anno: 2020
Paese: italia
Durata: 30'

Un pane nato dal genio visionario di Stefano Basello, toccato nell’animo dalla catastrofe della Tempesta Vaia che ha colpito la Carnia e Sappada alla fine di ottobre del 2018. Migliaia di ettari di bosco rasi al suolo con oltre un milione di metri cubi di legname a terra e il desiderio forte di far in qualche modo rivivere quei luoghi. Ecco allora lui e la sua brigata al lavoro, a recuperare le cortecce degli abeti bianchi e rossi sradicati dalla forza della natura per estrarne la parte commestibile ed ottenere una sorta di farina per un pane buono e croccante ma soprattutto capace di contribuire ad una rinascita del territorio e della sua natura.

Un progetto di amore per il territorio che non sfugge a Swan Bergman, regista bolognese che ha diretto molti dei live tour di Vasco Rossi, che rimane affascinato dalla figura schiva e riservata di Stefano.

Lo chef diventa quindi una sorta di Virgilio che guida Dante/Bergman nell’inferno della devastazione della Tempesta Vaia e tra le incontaminate vallate carniche dove Stefano e i suoi ragazzi si recano sempre, da marzo a ottobre, per recuperare erbe, bacche, licheni, gemme e piante selvatiche che diventano vere e proprie materie prime alla base delle preparazioni del “Fogolar 1905” il ristorante ospitato presso l’Hotel Là di Moret uno dei simboli della storia e dell’ospitalità in Friuli Venezia Giulia.

Biglietto unico €3

Info tesserati: come acquistare biglietti

I possessori della card IO SONO VISIONARIO sono pregati di effettuare il login utilizzando la mail che hanno indicato sul modulo di tesseramento. Se non hanno già una password ma hanno indicato una mail in fase di tesseramento sono pregati di utilizzare la funzione “Password dimenticata” sulla pagina di acquisto biglietti. Se non hanno indicato una mail in fase di tesseramento, devono comunicarla in cassa alla prima occasione utile. Così facendo potranno godere delle tariffe riservate ai soci e scalare gli ingressi dal proprio abbonamento.