corso - mediateca mario quargnolo

Viaggio a Tokyo. Quattro lezioni sul cinema giapponese

dal 12 febbraio 2020 al 4 marzo 2020

Il corso vedrà il cinema giapponese, nato dal kabuki, svilupparsi fra tradizione e innovazione; nel periodo muto esordiscono Ozu, Mizoguchi, Naruse, appaiono il cinema sociale di Murata e lo sperimentalismo di Kinugasa. E poi il sonoro: accanto ai quattro grandi (Ozu, Mizoguchi, Naruse, Kurosawa) c’è una gran ricchezza di autori, Kinoshita e Kobayashi, Imamura e Oshima; attraverso molti nomi rilevanti, come Kitano, arriveremo al presente di Kore-eda e Hiroki. Il terzo incontro sarà dedicato al cinema di genere: i film di mostri come Godzilla; i film di samurai, la cui moralità passa nel noir; la lunga tradizione dell’horror che sfocia nel J-Horror (Ring); c’è anche una stagione di cinema erotico (pinku eiga e roman porno). E oggi fanno furore i film live action tratti dai manga e dagli anime.Con questi, viene naturale il collegamento con la quarta puntata del corso, sull’animazione, quando Anna Antonini traccerà una breve storia del cartone animato giapponese, della sua accoglienza in Italia e in occidente, che generò fraintendimenti, ma anche la scoperta di differenze culturali e affinità. Per concludere con un confronto tra animazione giapponese e cinema occidentale, tracciando un excursus degli adattamenti, gli omaggi e gli scippi.

Visionario
Mercoledì 12 febbraio, ore 17.00-19.00
Mercoledì 19 febbraio, ore 17.00-19.00
Giovedì 27 febbraio, ore 17.00-19.00
Mercoledì 4 marzo, ore 17.00-19.00

Costo del corso: 25 euro. Iscrizione obbligatoria entro lunedì 10 febbraio, scrivendo a mediateca@visionario.info o telefonando allo 0432 298761.

Condividi con i tuoi amici










Inviare