Cinema all'aperto

MORRICONE, FELLINI, SORDI: Tre geni per una dedica affettuosa

dal 15 agosto 2020 al 16 agosto 2020

Facciamo finta che quest’anno non cada l’anniversario dei 100 anni dalla nascita di Fellini e di Sordi. Poniamo il caso che non sia una data rimbalzata in tutte le tv, le radio, la carta stampata, il web… Se accettassimo questo paradosso, cambierebbe qualcosa? Non sarebbe comunque opportuno ritornare sui loro film? Sembra poi destino che questi due anniversari riguardino due artisti che hanno lavorato insieme…

Restando nell’ambito del paradosso non suonerebbe strano non dedicare una serata a Ennio Morricone? Il suo genio ha scritto pagine di cinema, ha reso capolavori film che altrimenti sarebbero stati imperfetti. “per i suoi contributi magnifici all’arte della musica da film” con queste parole l’Academy nel 2007 gli ha dato l’Oscar alla carriera. Vorremmo fare una correzione e riformulare così la frase  “per i suoi contributi magnifici all’arte“. si perché per una personalità del genere il solo cinema è stretto.

Tre geni da celebrare, a cui fare una dedica affettuosa da condividere con tutti gli amanti del cinema. Ecco quindi due appuntamenti imperdibili presso l’arena del Giardino Loris Fortuna.

Sabato 15 agosto ore 21.15 – Arena Loris Fortuna
La classe operaia va in paradiso, capolavoro di Elio Petri vincitore del festival di Cannes nel 1971, sarà l’occasione per riascoltare le note del maestro in una delle pagine più significative del cinema italiano. Il film sarà presentato nella nuova versione digitalizzata.

Domenica 16 agosto ore 21.15 – Arena Loris Fortuna
È il 1952 quando esce Lo sceicco bianco. Fellini già al suo secondo film ci regala un’immagine memorabile: l’apparizione sull’altalena del bianco sceicco Alberto Sordi, divo divino solo sulla carta dei fotoromanzi e sintesi della poetica felliniana. Il film verrà presentato nelle versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

 

 

Condividi con i tuoi amici










Inviare