Mediateca
Mario Quargnolo

DVD Libri e Riviste di Cinema da tutto il mondo
Mediateca
Mario Quargnolo
via Asquini, 33 - 33100 Udine
tel 0432 298761
mediateca@visionario.info
ORARI DI APERTURA

lunedì 14.00 / 19.00
martedì 14.00 / 19.00
mercoledì 14.00 / 19.00
giovedì 10.30 / 12.30 - 14.00 / 19.00
venerdì 14.00 / 19.00
sabato 14.00 / 19.00

Tesserarsi è veloce e gratuito, basta un documento d'identità.

Che cos’è la Mediateca?

La Mediateca raccoglie DVD, libri e riviste da tutto il mondo. Il patrimonio audioviso della Mediateca getta uno sguardo a 360° sulla storia del cinema mondiale, senza distinzione tra alto e basso, tra cinema d’autore e cinema di genere, con un’attenzione particolare alla qualità delle edizioni, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista della ricchezza di materiali extra. La gran parte dei materiali presenti è disponibile al prestito. Per la parte restante, è possibile la consultazione in loco, nell’area di studio e lettura e nelle due accoglienti salette di visione, oscurate e dotate di schermi al plasma da 42″.

I SERVIZI

– biblioteca ed emeroteca con libri e riviste di cinema, arti visive e illustrazione;
– consulenze per insegnanti, videografie tematiche, bibliografie, schede;
– elaborazione di programmi mirati per gli insegnanti;
– sportello per studenti: consulenza per ricerche sul cinema, tesine ed esami di maturità;
– prestito e consultazione di DVD, VHS, Bluray.

PERCHÉ MARIO QUARGNOLO

Mario Quargnolo (Udine, 1922-2003) ha collaborato come storico e critico con le più importanti riviste di cultura cinematografica a partire dal secondo dopoguerra nonché come pubblicista per Il Gazzettino e il Messaggero Veneto. E’ stato un prolifico anticipatore di studi cinematografici, affrontando aspetti e tematiche precedentemente inesplorati (il serial, il western, il periodo delle origini, il passaggio dal muto al sonoro, la censura) e ha dedicato una pionieristica attenzione al ruolo dello spettatore e della sala cinematografica. Ha svolto inoltre un ruolo fondamentale nelle ricerche e nella divulgazione dei film e dei documentari realizzati nella regione Friuli Venezia Giulia.

Mediateca
via Asquini, 33 - 33100 Udine
tel 0432 298761
mediateca@visionario.info
ORARI DI APERTURA

lunedì 14.00 / 19.00
martedì 14.00 / 19.00
mercoledì 14.00 / 19.00
giovedì 10.30 / 12.30 - 14.00 / 19.00
venerdì 14.00 / 19.00
sabato 14.00 / 19.00

Tesserarsi è veloce e gratuito, basta un documento d'identità.

Eventi e News

workshop, mostre, incontri, concerti

08/02/2019 - LA MEDIATECA CONSIGLIA

Nel corso del tempo Eastwood ha saputo conquistarci tutti, anche quelli che mal avevano tollerato alcune sue "maschere" portate sullo schermo. Vi invitiamo quindi a rivedere i suoi capolavori e ad avvicinarvi anche a titoli che avevate snobbato in precedenza: Clint regala sorprese!

05/02/2019 - Proiezioni per le scuole

È online il calendario delle proiezioni di febbraio/marzo per le scuole secondarie superiori. Per informazioni e iscrizioni: Giulia@cecudine.org - 0432 299545.

dal 13 febbraio 2019 - Corso

Proiezione e analisi a cura del critico Giorgio Placereani. Partecipazione con tessera della Mediateca e iscrizione obbligatoria all'evento in due puntate scrivendo a mediateca@visionario.info, telefonando allo 0432298761 o passando in Mediateca.

dal 9 febbraio 2019 - Ciclo

Gli incantevoli scenari della preistoria e un’amicizia speciale; il mondo magico dei fondali marini e il film d'animazione con protagonisti i cani più viziati del mondo: continuanel mese febbraio VisioKids, il miglior cinema per i più giovani (e non solo). E al termine del film una sana e deliziosa merenda al bistrò!

30/01/2019 - LA MEDIATECA CONSIGLIA

Questa settimana spazio a una coppia di attori che ci piace molto e che è la protagonista di "Green Book": Viggo Mortensen e Mahershala Ali. Uno già affermato, l'altro in ascesa. Vi aspettano in Mediateca.

25/01/2019 - LA MEDIATECA CONSIGLIA

Grandi film al femminile in sala (ben due ambientati a corte) e in Mediateca voglia di riscoprire personaggi femminili, complessi e sfaccettati, della storia del cinema (e perché no delle serie tv).