LA MEDIATECA CONSIGLIA

FIGLI E GENITORI

31.01.2020

Esce in sala Figli, scritto dal bravissimo e compianto Mattia Torre (Boris, La Linea verticale), e in Mediateca vi segnaliamo titoli che, nel corso del tempo e nei modi più diversi, raccontano di figli e genitori, dei rapporti tra di loro, di perdite inattese (talvolta inaccettabili, cfr. in questa particolare settimana Il figlio di Saul), di assenze, desideri, naturali allontanamenti, cambiamenti che tutti da una parte o dall’altra siamo destinati a sostenere. Dal cinema americano classico con lieto fine tradizionale a titoli europei più densi di conflitti o quasi elegiaci, a piccoli film indipendenti che si interrogano su modelli decisamente più fluidi di un tempo.

– Ladri di biciclette, 1948 (8112, 8362A)
– Tarda primavera, 1949 (12052A, 12160A)
– Il padre della sposa, 1950 (12143)
– Come sposare una figlia, 1958 (coll. 11931)
– Il buio oltre la siepe, 1962 (10169)
– I figli del capitano Grant, 1962 (8439)
– Gente comune, 1980 (11973)
– Mrs. Doubtfire, 1993 (9748)
– La vita è bella, 1997 (6906)
– Risorse umane, 1999 (6755)
– Il figlio, 2002 (9256)
– Padre e figlio, 2003 (6466)
– Caterina va in città, 2003 (8181)
– Little Miss Sunshine, 2006 (8001)
– Stella, 2008 (6909)
– The road, 2009 (10569)
– Genitori e figli : agitare bene prima dell’uso, 2010 (11371)
– I ragazzi stanno bene, 2010 (9203)
– … E ora parliamo di Kevin, 2011 (11047)
– Scialla!, 2011 (7907)
– Il figlio dell’altra, 2013 (11083)
– È arrivato nostro figlio, 2013 (10474)
– Non sposate le mie figlie!, 2014 (10720)
– Il figlio di Saul, 2015 (11603)
– È arrivata mia figlia!, 2015 (11396)
– Vi presento Toni Erdmann, 2016 (11891)
– Famiglia all’improvviso : istruzioni non incluse, 2016 (13429)
– Wonder, 2017 (13124)
– Figlia mia, 2018 (13298)

Condividi con i tuoi amici










Inviare