online

[#iorestoinsala] In un futuro aprile – Il giovane Pasolini

2 novembre 2020 - 20:30

Il 2 novembre 2020 non sarà un lunedì come tutti gli altri: sarà un giorno di memoria. Esattamente 45 anni fa, il 2 novembre 1975, all’idroscalo di Ostia è morto un poeta. E quel poeta, adesso, verrà celebrato anche da un documentario,: stiamo parlando di In un futuro aprile – Il giovane Pasolini, firmato da Francesco Costabile e Federico Savonitto. La Tucker Film, in seguito alla nuova chiusura delle sale, ha deciso di mantenerne la data di uscita attraverso la distribuzione online, puntando su www.iorestoinsala.it: il circuito digitale dei cinema italiani di qualità di cui fanno parte il Visionario e il cinema Centrale.

L’appuntamento, come detto, è fissato per lunedì 2 novembre. La visione sarà introdotta, alle 20.30, dai due registi, collegati in live streaming via Zoom. 

Se Abel Ferrara, di Pasolini, ci aveva raccontato la fine, le ultime ore, Costabile e Savonitto ci raccontano l’inizio, cioè il Pasolini friulano. Il Pasolini dei temporali e delle primule. Il Pasolini dell’Academiuta. E assieme ai due registi ce lo racconta il cugino di PPP, Nico Naldini, qui nella sua ultima intervista («L’arrivo dei Pasolini a Casarsa all’inizio dell’estate, dopo un soggiorno al mare, era per me il momento più felice dell’anno. Andavo alla stazione a prenderli, ad accoglierli e poi li accompagnavo a casa»).
Durante gli anni Quaranta Pasolini scopre il paesaggio friulano, la lingua e le tradizioni del mondo contadino e sperimenta le prime avventure amorose con alcuni giovani del posto. Il contatto con questa realtà lo porta anche all’impegno politico nel Partito Comunista e all’esperienza dell’insegnamento scolastico. La vita di Pier Paolo scorre attraverso la voce di Nico, svelando due percorsi di vita inevitabilmente connessi. Entrambi, in quel momento, assorbono la violenza estetica ed erotica di un mondo sconosciuto, che si svela nella sua cruda realtà: un universo che influenzerà tutta la successiva opera pasoliniana…

Condividi con i tuoi amici










Inviare