Evento

Premio Darko Bratina

18 ottobre 2019 - 20:00

Il Kinoatelje conferisce dal 1999 il Premio Darko Bratina in memoria al suo fondatore: Darko Bratina (Gorizia 1942 – Obernai 1997), Senatore della Repubblica, sociologo e critico cinematografico. Il Premio seleziona opere e autori che ai pregi estetici aggiungano una particolare attenzione all’ambiente storico e sociale e posseggano una vocazione alla comunicazione interculturale.

Quest’anno il premio va alla documentarista britannica Kim Longinotto!
I suoi documentari ricchi di empatia ci trasportano nel mondo spesso irraggiungibile delle ragazze e delle donne che cercano di divincolarsi dalla morsa aggressiva della tradizione senza mai abbandonare la lotta per i propri diritti. Con la telecamera non soltanto riprende le persone e i loro percorsi, ma sa capirle e accettarle assieme alla loro cultura e alle loro usanze, rimanendo lontana da interventi personali e pregiudizi, guidata dalla convinzione che la realtà si possa trasformare anche con l’aiuto del cinema oppure proprio grazie ad esso.

Questo il programma della data udinese che si svolgerà presso il Teatro San Giorgio venerdì 18 ottobre

20.00
Travelling with Peter Mettler, Fabris Šulin, 2018, 30′

20.30
Shinjuku Boys, K. Longinotto e Jano Williams, GB, 1995, 53′

a seguire incontro con Marta Fanasca

22.30
Proiezione dei film vincitori della sezione First Crossings

Shinjuku Boys è un documentario su un gruppo di persone alle quali è stato assegnato il genere femminile alla nascita, ma che si riconoscono in quello maschile. Il film segue infatti la vita di tre uomini transessuali che lavorano in un night club di Tokyo in cui sono impiegate esclusivamente “donne che decidono di vivere da uomini”. Molti dei ragazzi che lavorano nel locale vengono coinvolti in brevi rapporti, per lo più platonici, con le frequentatrici, che però finiscono quasi sempre per scegliere l’opzione socialmente più accettata di un matrimonio con un uomo “vero”. Le stupefacenti riprese del night club sono accompagnate da una serie di interviste con i tre protagonisti, che raccontano a cuore aperto la propria vita, le proprie relazioni e le proprie paure.

Ingresso libero
Tutte le informazioni sul sito https://www.poklonviziji.com/?lang=it

Condividi con i tuoi amici










Inviare