LA MEDIATECA CONSIGLIA

PAUL THOMAS ANDERSON (& FRIEND)

23.02.2018

Paul Thomas Anderson (1970) è uno dei più grandi e importanti registi del cinema contemporaneo. Ha diretto 8 film in 22 anni, rileggendo e ripensando generi e strutture narrative. Non facile ma sempre ricco e sorprendente, il suo cinema ha più volte esaltato il grande talento di Philip Seymour Hoffman di cui Anderson – ha raccontato tempo fa, a un anno dalla sua scomparsa – si innamorò nel 1992 vedendolo recitare in Scent of a Woman. In occasione dell’uscita in sala de Il filo nascosto di Anderson (e del quarto anniversario della morte dell’immenso Hoffman), la Mediateca questa settimana vi segnala le loro filmografie (il grande cinema è assicurato).

Sydney (coll. 7411)
Boogie nights : l’altra Hollywood (7417)
Magnolia (11421, 7959)
Ubriaco d’amore (7316)
Il petroliere (7447)
The Master (8374)
Vizio di forma (10693, 10943)
Il dubbio (7698)
La famiglia Savage (9239)
Happiness (7416)
Le idi di marzo (8650)
Onora il padre e la madre (7464)
La 25a ora (11468)
I love Radio Rock (11279, 7987)
Spy (10998)
Synecdoche, New York (10260)
Truman Capote: a sangue freddo (8508)
La guerra di Charlie Wilson (7684)
Mission : Impossible III (7821C)

Condividi con i tuoi amici










Inviare