Evento

AQUILE RANDAGIE raddoppia!

13 ottobre 2019 - 10:30

Raddoppia l’incontro con il regista Gianni Aureli e la sceneggiatrice Gaia Moretti. I due cineasti incontreranno il pubblico sia alle 17.20 che alle 20.00

È certamente una delle sorprese cinematografiche dell’anno ma a pensarci bene non era così impossibile immaginare che questo piccolo ma forte film si sarebbe preso il suo post al box office. AQUILE RANDAGIE ha infatti battuto tutta la concorrenza nei primi giorni d’uscita, secondo solo al colosso Tarantino. I meriti vanno cercati in un film solido, un efficace racconto di formazione che racconta, tra le altre cose, una pagina poco nota della nostra storia. Ma soprattutto l’origine di questo successo va al movimento degli Scout, attivo fin dagli anni Dieci del ‘900, e che raccoglie 38 milioni di giovani in tutto il mondo. Un movimento vicino alla natura, alle persone e attento alle esigenze degli altri.

ACQUISTA SUBITO IL TUO BIGLIETTO PER IL 16 OTTOBRE

Ecco la sinossi del film. Pochi anni dopo la presa del potere da parte del fascismo Benito Mussolini decide di chiudere tutte le associazioni che si distinguono rispetto a quelle ufficiali del regime. L’associazione degli scout italiani cattolici rientra tra queste. Un gruppo di loro che opera a Milano decide di non piegarsi al diktat: si chiameranno Aquile Randagie, continueranno a riunirsi in Val Codera, una valle secondaria della Valchiavenna e a distinguersi, nella misura del possibile, dal fascismo dominante. Quando scoppierà la guerra la loro opposizione si farà ancora più netta fino a sfociare in un movimento denominato OSCAR che fiancheggerà, dopo il 1943, la Resistenza.

Condividi con i tuoi amici










Inviare