LA MEDIATECA CONSIGLIA

IL CINEMA DEI BUGIARDI

15.07.2020

Il cinema ama le storie incentrate sugli inganni, le menzogne e le mistificazioni. Spesso si tratta di bugie “buone”, come nel sorprendente The Farewell, dette a fin di bene per proteggere la propria famiglia e i propri cari.
Ma la falsità può essere declinata anche in molte altre varianti, che possono riguardare la ragion di Stato (Tutti gli uomini del Presidente), la truffa vera e propria (I soliti sospetti, American Hustle) e persino la magia (The Prestige).
A colpire maggiormente, tuttavia, sono i racconti desunti da storie vere: chi se la dimentica la rocambolesca avventura di Frank Abagnale in Prova a prendermi o la paradossale tragedia di Christine Collins in Changeling?
La Mediateca Quargnolo vi aspetta, per scoprire quanto il cinema sappia essere irresistibilmente bugiardo.

– L’amore bugiardo = Gone Girl (coll. 10581)
– Jakob il bugiardo (5703)
– Piccole bugie tra amici (10550)
– Segreti e bugie (7434)
– Sesso, bugie e videotape (7349)
– Tutti gli uomini del Presidente (10894)
– La vità è bella (6906)
– American Hustle : l’apparenza inganna (10538)
– True Lies (12752)
– The Armstrong Lie (10358)
– Prova a prendermi (8164)
– I soliti sospetti (12690)
– Changeling (9075)
– Flight (9804)
– (500) Giorni insieme (9553)
– The Prestige (12626)
– Lady Eva (9169)
– Gambit : una truffa a regola d’arte (11833)
– Big Little Lies = Piccole grandi bugie (13037A – C)

Condividi con i tuoi amici










Inviare