Anatomia del film

17 MINUTI DI FILM E UN’ORA DI CHIACCHIERATA

12 dicembre 2018 - 00:30

Comincia con una delle due-tre immagini più famose della storia del cinema, il taglio dell’occhio, che non invita alla cecità ma a una visione “oltre”. Si sviluppa come una delirante poesia d’amore, come una rivendicazione della lussuria, come una dichiarazione dei principi del surrealismo – e come una folle parodia del cinema romantico americano. Si conclude con il Trionfo del Tempo. È Un chien andalou, 1929, il primo, ribollente film di Luis Buñuel. E di Salvador Dalí, certo – però Salvador Dalí, a parte la collaborazione alla sceneggiatura, fu presente sul set un giorno solo, e si occupava degli asini (parola di Buñuel).

Mercoledì 12 dicembre ore 17.30
Anatomia speciale – puntata unica

Ingresso libero e riservato ai soci della Mediateca Mario Quargnolo (tesseramento gratuito negli orari di apertura della struttura).
Per informazioni e prenotazioni: 0432.298761 / mediateca@visionario.info.

Condividi con i tuoi amici










Inviare